NATALE 2020 CON “LA VALLE”

NATALE 2020 CON “LA VALLE”

Sarà un periodo natalizio particolare quello del 2020/2021 per il Coro e Minicoro La Valle, in una fase emergenziale difficile e ingarbugliata. Gli scorsi anni erano parecchi i concerti e gli spettacoli che vedevano protagonisti coristi e minicoristi in vari luoghi ed occasioni, sia fuori provincia che localmente, in chiese o teatri oppure, molte volte, all’esterno, come per la “Canta della Stella”.

Dopo aver ripreso le prove di canto all’esterno nel paese di Sover, il Coro La Valle è riuscito a fissare per questo periodo natalizio una sola ma importante occasione nella quale portare i propri canti: DOMENICA 20 DICEMBRE alle ore 11.00 i coristi del “La Valle” eseguiranno i canti della Santa Messa al Santuario di Pietralba/Weissenstein “in Attesa del Natale”. Il canto del coro alla Messa di Mezzanotte del Santuario bolzanino, ormai quasi una tradizione, non potendosi svolgere a causa delle chiusure fra i confini provinciali dal 21 dicembre al 6 gennaio, è stato anticipato a domenica 20 dicembre, sperando che anche Bolzano divenga “zona gialla”. Verranno eseguiti nella liturgia i canti già proposti due anni fa nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura a Roma proprio in occasione del periodo dell’Avvento, i giorni di attesa delle feste natalizie. Non mancherà l’esecuzione poi, al termine della celebrazione, di un canto natalizio guardando all’avvicinarsi della Notte Santa.

Il Minicoro avrà invece due appuntamenti: uno “a porte chiuse”, con la registrazione video dello spettacolo “La Luce della Carità” legato alla figura di San Martino che, inizialmente previsto a metà novembre e dedicato ai bambini e ragazzi della catechesi di Valfloriana, non si era potuto svolgere causa le restrizioni della fase emergenziale.

Appuntamento tradizionale e immancabile animato dal Minicoro sarà invece la “Canta della Stella”, un’usanza secolare nei paesi del territorio di Sover, e che per la frazione di Piscine risale al settecento. Proprio in questo paese alcuni minicoristi, approfittando della possibilità per bambini e ragazzi data da decreti e ordinanze di fare attività ludica o formativa, si muoveranno LUNEDI’ 4 GENNAIO dalle 15.00 alle 20.00 per le vie e i vicoli soffermandosi davanti alle abitazioni di chi vorrà accogliere questi “cantori della Stella”, eseguendo l’antica lauda per la famiglia, la quale potrà assistere al tradizionale rito da una finestra, dalla terrazza o dal proprio ingresso. Quest’anno 2021, a causa delle restrizione governative, il ricorrente appuntamento della Vigilia dell’Epifania deve essere anticipato di un giorno, ricandendo comunque nelle tradizionati sere della “Canta” tra Primo dell’Anno e Festa dei Tre Re. Verrà lasciato dai cantori ad ogni famiglia un ricordo augurale per l’anno 2021 e verranno raccolte offerte che verranno destinate in beneficienza per l’Associazione “Bambino Malato” delle Valli dell’Avisio in ricordo del caro Mirko Toller, già minicorista, che ci ha lasciati qualche mese fa in giovane età.

Dunque un periodo natalizio diverso, ma non manca comunque di dare a Coro e Minicoro l’occasione di portare, coi propri canti natalizi, parole e sentimenti di speranza, illuminando questo buoi periodo e guardando comunque con fiducia all’anno 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *