CHE SPETTACOLO PER “ETNOFOLK”!

CHE SPETTACOLO PER “ETNOFOLK”!

Grande soddisfazione per l’uscita del Coro La Valle a Peio

Un’intera giornata fatta di canti, balli, musica e condivisione di festa. E’ stato tutto questo “Etnofolk” che ha visto protagonista il Coro La Valle a Strombiano di Peio domenica 16 giugno.

Etnofolk è un evento proposto dalla FeCCRiT, la Federazione Circoli Culturali e Ricreativi del Trentino, e dall’Associazione provinciale Gruppi Folk, delle quali fa parte il “La Valle”, e che desidera mettere in correlazione il mondo del folklore con il mondo dei musei rurali del territorio.

L’eco museo Val di Peio ha collaborato ospitando l’evento a Strombiano, sede di una stupenda ed antica casa museo, chiamata “Casa Grazioli”.

Il Coro La Valle è arrivato a Celentino, dove ha sede l’Ecomuseo, in mattinata. A mezzogiorno pranzo nell’ambito della festa comunitaria di Strombiano, e quindi, alle 14.30, spettacolo del La Valle. Diversi i canti eseguiti, da “Son vegnù da Montebèl” a “Son dai monti” fino a “Evviva l’amor. Non sono mancati i balli cantati tradizionali, “Vieni biondina”, i “Sete Pasi” e la “Paris”.

Il La Valle ha avuto anche possibilità di eseguire tutti i canti sacri della Santa Messa in onore di Sant’Antonio, celebrata dal parroco don Enrico Pret.

Una giornata intensa ma che è stata sicuramente un’importante tappa della programmazione estiva del Coro La Valle.

Il prossimo appuntamento sarà alla Madonna dell’Aiuto di Segonzano per la Messa in onore del Sacro Cuore domenica 30 giugno alle 16.00. Seguirà poi il grande Raduno Folk a Monclassico, in Val di Sole, domenica 14 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *