ESTATE INTENSA PER IL “LA VALLE”

ESTATE INTENSA PER IL “LA VALLE”

Un estate intesta quella del 2022 per il “La Valle”.

Dopo i canti per la festa allestita per il dottor Graziano Villotti a Sover sabato 2 luglio e il riuscito e coinvolgente gemellaggio con il Museo delle miniere di Ridanna il 10 luglio, con un concerto corale e la simpatica partecipazione ai “Giochi dei minatori” che ha visto il Coro La Valle conquistare il terzo posto, grande soddisfazione ha dato lo spettacolo “Le Vie della Pace” sulla figura del Beato Carlo d’Asburgo. L’evento, venerdì 22 luglio, ha visto una numerosa ed attenta partecipazione, con riconoscimenti e attestazioni della valenza della proposta da parte sia delle autorità presenti, come il parroco cembrano don Bruno Tomasi, sia del pubblico astante. I nove “quadri” si sono succeduti in soluzione di continuità fra canti sentitamente eseguiti dal coro, con voci soliste anche di rappresentanti del Minicoro, toccanti letture presentate dai coristi stessi e l’inquadramento storico presentato, di quadro in quadro, dal maestro. Professionale e suggestiva anche l’ambientazione di luci creata dalla ditta GEST. Un ringraziamento è stato indirizzato al gruppo Amici del Santuario e in particolare al corista Paolo per la disponibilità dimostrata.

E’ stata nuovamente la RAI, tramite la Federircoli provinciale, a contattare il “La Valle” per delle riprese per la registrazione a Trento mercoledì 27 luglio, nella suggestiva cornice del Buonconsiglio, del programma “Paesi che vai” in onda la domenica mattina su Rai1. Alcuni componenti del La Valle, con costumi rinascimentali, sono itnervenuti supportando la troupe RAI per tutta la giornata. La registrazione sarà trasmessa in autunno 2022.

Il mese di luglio, così intenso per il coro, si è concluso sabato 30 con un concerto di canti popolari presso l’arena del parco urbano di Lavis. La serata era stata proposta dalla Federazione Cori del Trentino in collaborazione con il Comune di Lavis per ricordare il centenario della nascita del poeta Italo Varner. Il Coro La Valle, sui sette brani presentati nel concerto, al quale ha partecipato anche il Coro Alpino di Gardolo, ne ha eseguiti tre con testo di Varner: “Non tornano più”, “Dateci un prato d’erba” e  “La tèra del nono”.

Il mese di agosto si apre con il grande spettacolo folcloristico, di livello nazionale, “C’è folk e folk” a Sover venerdì 5, allestito in collaborazione con la Federazione Circoli Culturali e Ricreativi del Trentino. La serata vedrà l’esibizione del coro, del minicoro, del gruppo folcloristico Caprivese “Grion”, del Friuli, e del gruppo folcloristico “I Giullari” di Minturno nel Lazio. Sempre in agosto il coro si esibirà a Castello di Fiemme venerdì 12 agosto alle 21.00 presso la “corte” di via Fiemme, e quindi proporrà nuovamente lo spettacolo “Le Vie della Pace” a Castello Tesino sabato 20 agosto alle 18.30 presso il Cinema Teatro. Dopo la pausa estiva, le attività di coro e minicoro La Valle riprenderanno sabato 1 ottobre a Casatta di Valfloriana in chiesa, alle 20.30, con un nuovo allestimento di “Le vie della Pace” con la partecipazione di coro, minicoro, e del Coro Piramidi di Segonzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *